Skylar

Skylar

Skylar, che è conosciuta nei social come Steve G Peter, è una poetessa transgender, attualmente richiedente asilo in Uganda. Ha 24 anni ed è nata in Ruanda, dove si è diplomata. Ha studiato inglese, francese, letteratura e teatro. Oltre che nelle due lingue indoeuropee, scrive in kinyarwanda, lingua rwanda-rundi parlata da sette milioni di persone, prevalentemente in Ruanda. Ama scrivere in versi, in prosa ed è anche autrice di canzoni. La poesia è la sua forma di scrittura preferita.

 

“La poesia rinnova continuamente il mio spirito,” dice, “e quando scrivo in versi mi sento bene, perché condivido gli ideali che uniscono tutti gli esseri umani e li spingono a creare un mondo migliore. La mia poesia esprime questo progetto universale, la consapevolezza dei diritti delle persone Lgbt e di tutta la comunità umana”. Skylar è una poetessa di pace, contro ogni forma di violenza. “È importante che i poeti si schierino in quella parte di umanità che si impegna contro qualsiasi tipo di discriminazione, odio e violenza”.

 

L’autrice, nonostante la sua condizione di precarietà, che l’ha vista fuggire da un paese omofobo verso un altro in cui le persone Lgbt non hanno alcun diritto e sono vessate da leggi intolleranti, si dedica come può ad alleviare la condizione di esclusione e sofferenza dei suoi fratelli ed è attiva a difesa dei bambini di strada. “In molte nazioni africane esiste il fenomeno dei bambini abbandonati,” spiega, “che sopravvivono attraverso una battaglia quotidiana in un mondo che non li considera fanciulli in grave disagio, ma nemici della pubblica sicurezza. È necessario che vengano messe in atto politiche a loro difesa, perché molti di loro muoiono di malattie e stenti nell’indifferenza di tutti. L’attivismo è per me importante, anche attraverso la poesia, perché mi permette di essere utile al mondo, di dare un po’ di voce a chi non ne ha: i bambini senza casa, gli orfani, i poveri, le persone Lgbt che vivono in paesi che le perseguitano senza pietà”.

 

Ha ricevuto il Certificato di Apprezzamento dalla Kanoni Preparatory School di Kazo (Uganda) per la poesia e l’impegno civile e ha vinto il Premio Speciale al Premio Internazionale “Antica Pyrgos” 2020.