Lavinia Dickinson Edizioni

  • Redazione

Assegnato a Steed Gamero il Premio Internazionale di Poesia Petreca Dini

Aggiornamento: 16 ago 2021

A São Vicente, comune dello Stato brasiliano di San Paolo, i rom (kalé) arrivarono dal Portogallo già nel XVI secolo. Oggi la comunità rom conta, in Brasile, ottocentomila persone, che nel corso dei secoli si sono distinte in tutti i campi: dalla politica alla cultura, dallo spettacolo allo sport.



La Famiglia Petreca Dini ha un'antica origine rom, in parte dal Portogallo, in parte dall'Italia. Adriano Petreca Dini e sua moglie Alessandra organizzano da alcuni anni eventi di cultura e spettacolo finalizzati a valorizzare le tradizioni del popolo rom. Il loro salotto letterario, in cui alcuni fra i più importanti poeti e musicisti del Brasile si alternano, nel corso di serate indimenticabili, è un punto di riferimento importante per i "ciganos". Nel 2012 Adriano e Alessandra hanno istituito il Premio Internazionale di Poesia Petreca Dini, riconoscimento che una giuria composta da poeti, artisti e studiosi rom assegna annualmente a un poeta che si sia distinto tanto per il valore letterario della sua opera, quanto per la sua attenzione ai diritti umani e in particolare a quelli del popolo rom. La prima edizione ha visto il conferimento del Premio al poeta italiano Roberto Malini, per il suo libro "Il silenzio dei violini" (che uscirà a breve in Brasile nella traduzione di Amina Di Munno). La giuria ha comunicato ieri, 9 settembre 2013, che il vincitore della Seconda Edizione è il giovane poeta peruviano Steed Gamero, per il libro "I ragazzi della Casa del Sole".

Steed Gamero, oltre che poeta e fotografo, è un difensore dei diritti umani conosciuto in tutto il mondo per il suo impegno a tutela della comunità rom discriminata e perseguitata. Mentre Roberto Malini ricevé lo scorso anno, oltre al Premio Internazionale di Poesia Petreca Dini, la Menzione Speciale al Premio Letterario Camaiore, Steed Gamero sarà premiato il 14 settembre con il Premio Letterario Camaiore Proposta, ancora per il suo libro di poesie "I ragazzi della Casa del Sole". Anche il libro di Steed Gamero sarà tradotto in portoghese e pubblicato in Brasile. Ma prima, esso sarà al centro di una serata di poesia a São Vicente, presso il Salotto Letterario Petreca Dini, interpretato dalle voci di alcuni poeti e accompagnato dal virtuosismo delle chitarre rom.