Lavinia Dickinson Edizioni

  • Roberto Malini

Daniela Malini premiata al Michelangelo Buonarroti: “Dedico il riconoscimento a Marcello Zuinisi”


Seravezza è una città della Versilia storica, in provincia di Lucca. Sul suo territorio si avvicendarono diverse civiltà: i Liguri Apuani, gli Etruschi, i Romani, i Longobardi. Nel Medioevo le sue grandi famiglie dei Corvaia, Vallecchia e Toparchi subirono la persecuzione da parte del Comune di Lucca. Poi la città fu governata dallo Stato Fiorentino e divenne residenza estiva dei Medici. Nel 1518 Michelangelo Buonarroti si recò a Seravezza per scegliere dalle sue pregiate cave il marmo necessario a realizzare le statue commissionategli da Papa Leone X. Il marmo di Seravezza era a quel tempo ed è stato anche nei secoli successivi fondamentale per l’economia e il benessere della città. Il Premio Internazionale di poesia e arte “Michelangelo Buonarroti”, che ha sede a Seravezza, dove è patrocinato dal Comune, intende ricordare la visita del grande artista. Negli ultimi dieci anni ha svolto a Seravezza un’attenta e coraggiosa attività solidale il difensore dei diritti umani Marcello Zuinisi, che si è impegnato nella tutela di alcune piccole comunità rom rifugiatesi nella città versiliese dalla Romania. Per evitare che le famiglie fossero sgomberate, senza ricevere alcuna alternativa abitativa o sociale, l’attivista è riuscito a portare il caso dei rom di Seravezza al Consiglio dell’Unione europea e all’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani. Marcello, purtroppo, ci ha lasciati in questo doloroso 2021 e il suo attivismo generoso risulta insostituibile.


La poetessa, docente e attivista umanitaria Daniela Malini ha deciso di partecipare al Premio Buonarroti in onore di Marcello Zuinisi, con la raccolta Sul crinale di uno sguardo (Lavinia Dickinson Edizioni, Pesaro 2021). Daniela ha lavorato fianco a fianco con Marcello in alcune

azioni civili a difesa dei rom. Il compianto attivista, che era anche un eccellente chitarrista, ha accompagnato inoltre la poetessa e alcuni degli altri poeti che fanno parte dell’associazione culturale “Lavinia Dickinson” in reading di successo, fra i quali la performance Bligal di pietra e luce a Genova, presso il Palazzo Imperiale, in occasione del locale Festival Internazionale di Poesia. Nei giorni scorsi la Giuria del Premio Buonarroti ha riconosciuto a Daniela e al suo libro più recente il Diploma d’onore con menzione d’encomio. L’autrice dedicherà il riconoscimento a Marcello Zuinisi nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà sabato 20 novembre presso il Teatro delle Scuderie Granducali del Palazzo Mediceo di Seravezza (patrimonio dell’UNESCO). Saranno presenti le massime autorità, la stampa e personaggi di spicco del mondo dell’arte e della cultura.


Nella foto di Steed Gamero, Daniela Malini accompagnata alla chitarra da Marcello Zuinisi. Nelle altre foto il Palazzo Mediceo di Seravezza (per cortesia del Comune di Seravezza) e la copertina del libro premiato, Sul crinale di uno sguardo (Lavinia Dickinson Edizioni, Pesaro 2021).